Terremoto!

Terremoto!


Monitoraggio degli eventi sismici Italiani segnalati dal sito dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Alcuni dati visualizzati vengono rilevati direttamente dal database ISIDe dell'INGV:
© ISIDe Working Group (INGV, 2010), Italian Seismological Instrumental and parametric database: http://iside.rm.ingv.it

I dati della pericolosità sismica sono forniti dall'INGV:
Gruppo di Lavoro MPS (2004). Redazione della mappa di pericolosità sismica prevista dall'Ordinanza PCM 3274 del 20 marzo 2003. Rapporto Conclusivo per il Dipartimento della Protezione Civile, INGV, Milano-Roma, aprile 2004, 65 pp. + 5 appendici.

Ricordate che l'INGV pubblica i nuovi eventi sismici con un ritardo medio di 20/30 minuti, quindi significa che quando si verifica un terremoto sul sito dell'INGV questo verrà inserito SOLO dopo essere stato controllato dai sismologi e quindi solo dopo la pubblicazione verrà notificato ai vostri device!

ATTENZIONE: è consigliabile attivare le notifiche PUSH nella sezione "Aggiornamento eventi", oppure selezionare il formato JSON alla voce "Fonte eventi".

I terremoti verranno elencati sotto forma di lista e potranno essere visualizzati sulla mappa per evidenziare l'esatta posizione dell'evento.
L'applicazione e' stata sviluppata autonomamente dall'autore, senza nessuna relazione con l'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

In caso di problemi segnalate il problema direttamente all'autore con l'apposita funzione dell'applicazione.
Non sempre gli eventi vengono pubblicati sul sito INGV con lo stesso ordine temporale con cui avvengono.

Inoltre vi ricordo che se avete installato l'applicazione sulla scheda SD il widget non sarà disponibile ed il servizio di aggiornamento potrebbe NON partire finchè non aprirete l'applicazione!

L'applicazione è stata sviluppata autonomamente dall'autore senza nessuna commissione o legame con l'INGV.
L'applicazione provvede ESCLUSIVAMENTE a visualizzare la lista degli eventi sismici Italiani, nessuna garanzia sulla veridicità ed accuratezza dei dati è garantita dall'autore dell'applicazione.
Ora è possibile scegliere se utilizzare dei pin più piccoli sulla mappa, per rendere più pulita la visualizzazione.
Nel caso in cui decidiate di visualizzare TUTTI gli eventi (sia in lista che in mappa) ricordatevi che l'applicazione potrebbe subire rallentamenti in quanto il numero degli eventi sismici è comunque ELEVATO.

Quando si effettua una ricerca, digitando due caratteri il programma cercherà tutti gli eventi sismici avvenuti nella provincia corrispondente, mentre per qualsiasi altro testo verrà effettuata una ricerca LIBERA sul nome del comune o sul nome della zona di rilevamento sismico. In caso di ricerca verranno disattivati i filtri in base alla distanza e/o magnitudo dell'evento.
L'identificazione dei comuni/province avviene in background e richiede del tempo che può dipendere dalla velocità del collegamento e dal traffico sui server.

Segnalatemi eventuali problemi, anomalie o miglioramenti direttamente via mail, oppure sulla pagina ufficiale su Google+!

Google+: https://plus.google.com/102818345486842691121
Luca Morettoni: http://www.morettoni.net

Recent changes:
4.0.18 Corretto il problema del calcolo della distanza da una posizione fissa.
Add to list
Free
89
4.5
User ratings
7389
Installs
100,000+
Concerns
2
File size
1613 kb
Screenshots
Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto! Screenshot of Terremoto!

About Terremoto!
Monitoraggio degli eventi sismici Italiani segnalati dal sito dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Alcuni dati visualizzati vengono rilevati direttamente dal database ISIDe dell'INGV:
© ISIDe Working Group (INGV, 2010), Italian Seismological Instrumental and parametric database: http://iside.rm.ingv.it

I dati della pericolosità sismica sono forniti dall'INGV:
Gruppo di Lavoro MPS (2004). Redazione della mappa di pericolosità sismica prevista dall'Ordinanza PCM 3274 del 20 marzo 2003. Rapporto Conclusivo per il Dipartimento della Protezione Civile, INGV, Milano-Roma, aprile 2004, 65 pp. + 5 appendici.

Ricordate che l'INGV pubblica i nuovi eventi sismici con un ritardo medio di 20/30 minuti, quindi significa che quando si verifica un terremoto sul sito dell'INGV questo verrà inserito SOLO dopo essere stato controllato dai sismologi e quindi solo dopo la pubblicazione verrà notificato ai vostri device!

ATTENZIONE: è consigliabile attivare le notifiche PUSH nella sezione "Aggiornamento eventi", oppure selezionare il formato JSON alla voce "Fonte eventi".

I terremoti verranno elencati sotto forma di lista e potranno essere visualizzati sulla mappa per evidenziare l'esatta posizione dell'evento.
L'applicazione e' stata sviluppata autonomamente dall'autore, senza nessuna relazione con l'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

In caso di problemi segnalate il problema direttamente all'autore con l'apposita funzione dell'applicazione.
Non sempre gli eventi vengono pubblicati sul sito INGV con lo stesso ordine temporale con cui avvengono.

Inoltre vi ricordo che se avete installato l'applicazione sulla scheda SD il widget non sarà disponibile ed il servizio di aggiornamento potrebbe NON partire finchè non aprirete l'applicazione!

L'applicazione è stata sviluppata autonomamente dall'autore senza nessuna commissione o legame con l'INGV.
L'applicazione provvede ESCLUSIVAMENTE a visualizzare la lista degli eventi sismici Italiani, nessuna garanzia sulla veridicità ed accuratezza dei dati è garantita dall'autore dell'applicazione.
Ora è possibile scegliere se utilizzare dei pin più piccoli sulla mappa, per rendere più pulita la visualizzazione.
Nel caso in cui decidiate di visualizzare TUTTI gli eventi (sia in lista che in mappa) ricordatevi che l'applicazione potrebbe subire rallentamenti in quanto il numero degli eventi sismici è comunque ELEVATO.

Quando si effettua una ricerca, digitando due caratteri il programma cercherà tutti gli eventi sismici avvenuti nella provincia corrispondente, mentre per qualsiasi altro testo verrà effettuata una ricerca LIBERA sul nome del comune o sul nome della zona di rilevamento sismico. In caso di ricerca verranno disattivati i filtri in base alla distanza e/o magnitudo dell'evento.
L'identificazione dei comuni/province avviene in background e richiede del tempo che può dipendere dalla velocità del collegamento e dal traffico sui server.

Segnalatemi eventuali problemi, anomalie o miglioramenti direttamente via mail, oppure sulla pagina ufficiale su Google+!

Google+: https://plus.google.com/102818345486842691121
Luca Morettoni: http://www.morettoni.net

Recent changes:
4.0.18 Corretto il problema del calcolo della distanza da una posizione fissa.

User reviews of Terremoto!
Write the first review for this app!
Android Market Comments
A Google User
Aug 20, 2014
Nexus 4 e 5 Funziona perfettamente su Nexus 4 e 5. App molto interessante, non credevo che ci fossero cosí tanti terremoti in Italia. Interfaccia molto ben fatta e configurabile in ogni dettaglio. Un ottimo lavoro, complimenti.
A Google User
Aug 5, 2014
Ottima Altamente configurabile, funzionale e adesso con la nuova interfaccia l' app e' ancora piu' bella, grazie & complimenti
A Google User
Aug 1, 2014
Great app but for people whose language is Italian When will you support an English version?
A Google User
Aug 1, 2014
Fantastico Grazie Luca. La nuova grafica è stupenda!!!
A Google User
Jul 2, 2014
Molto utile Speravo che non avessi mai dovuto scaricarla, invece..